Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Cras sollicitudin, tellus vitae condimentum egestas, libero dolor auctor tellus, eu consectetur neque.

Press enter to begin your search

Malvasia Bianca

malvasia bianca

Come già per il Negroamaro e per il Primitivo, le strade  conducono alla Grecia, in questo caso anzi al Mediterraneo orientale.

L’epoca è quella sul finire del Medioevo, quando navi genovesi e veneziane solcavano e dominavano i mari.

Lo stesso nome, Malvasia, deriverebbe, si dice, dal termine greco “Monenbasia”, che significa “porto ad una sola entrata”.  

E si attribuisce proprio ai veneziani l’uso del termine Malvasia per denominare i vini provenienti dal Mediterraneo orientale.

Il vitigno Malvasia Bianca Lunga ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: medio-grande, pentagonale, pentalobata.
  • Grappolo; grande, piramidale, allungato, con due ali, compatto.
  • Acino: medio-piccolo, rotondo
  • Buccia: pruinosa, di colore verdognolo-giallo paglierino dorato.

Caratteristiche di produzione: il vitigno Malvasia Bianca Lunga ha abbondante vigoria e maturazione medio-tardiva. 

Caratteristiche del vino: il vitigno Malvasia Bianca Lunga dà un vino giallo paglierino, sapido, con buona acidità e lievemente aromatico.